Case history


<back

RISCALDATORE PER MOTORI DIESEL
Il cliente intende rinnovare il progetto di un riscaldatore per motori diesel, che viene attualmente fornito da AL.EA. tramite tecnologia di fusione in conchiglia. Il nuovo riscaldatore deve essere realizzato in pressofusione di alluminio.
L’ufficio tecnico AL.EA. ha per prima cosa studiato l’adeguamento degli ingombri e soprattutto degli spessori per il passaggio da una tecnologia all’altra, step decisamente importante per la successiva realizzazione del modello matematico.

JOYSTICK PER MACCHINE MOVIMENTAZIONE TERRA
Il cliente ha necessità di creare un nuovo modello di joystick da aggiungere a quelli già in produzione.
Ad AL.EA. viene indicata l’idea generale insieme ad alcune bozze a mano e disegni in 3D non utilizzabili a fini produttivi.
L’ufficio tecnico di AL.EA. lavora al progetto ed individua tutti gli aspetti necessari per realizzare il modello matematico definitivo idoneo per una prima prototipazione. Inoltre, vista l’importanza di tale aspetto nella produzione dello specifico articolo, ne viene studiata attentamente l’ergonomia.

MANIGLIA PER PORTE IN AMBITO NAVALE
Il cliente fornisce ad AL.EA. un prototipo a pieno realizzato alle macchine utensili e alcune bozze 3D, non corrispondenti al prototipo, della maniglia da realizzare.
Lo studio condotto dal nostro ufficio tecnico permette la definizione del modello matematico definitivo idoneo per l’industrializzazione del prodotto.

 

GLI STEP SUCCESSIVI: DALLA PROGETTAZIONE ALLA PRODUZIONE

Il disegno in 3D
Collaborando passo a passo con il cliente, utilizzando programmi quali Solid Works, viene elaborato il disegno 3D.

Il prototipo
Il disegno in 3D è idoneo per la realizzazione del prototipo, utile per toccare con mano il prodotto prima di realizzare l’attrezzatura vera e propria. Il prototipo, affiancato agli altri componenti, permette di verificare la corretta realizzazione del disegno, in modo da evitare costi, decisamente più consistenti, legati a modifiche successive sullo stampo

La campionatura
La realizzazione del prototipo permette di individuare eventuali problematiche di assemblaggio e quindi di rivedere il disegno in base alle nuove indicazioni. Una volta approvato dal cliente, il disegno viene inviato al produttore per la costruzione dello stampo. Entro circa 45 giorni è possibile ottenere un campione, sul quale svolgere i test prestazionali necessari.

L'industrializzazione
In seguito all’approvazione del cliente viene dato l’ok alla produzione vera e propria, presso i nostri partner di fiducia. Prima della spedizione al cliente, ogni pezzo viene sottoposto, da tecnici qualificati, ad un test che ne verifichi la qualità. I particolari vengono successivamente imballati rispettando criteri prefissati e spediti, via mare o via aerea, alla sede del cliente.